Identifica le richieste, le comunicazioni e i siti web legittimi di Yahoo

I truffatori sono sempre alla ricerca di modi per ottenere informazioni personali per scopi potenzialmente dannosi. Impara a riconoscere le richieste, le comunicazioni e i siti web Yahoo legittimi per mantenere il tuo account al sicuro.

Siti web Yahoo

Se utilizzi un sito web Yahoo, l’URL contiene “yahoo.com” o “tumblr.com”. Un altro modo per verificare se un sito è sicuro è la presenza dell’icona del lucchetto nella barra degli indirizzi.

Richieste da parte di Yahoo

Nelle email non chiediamo mai dati personali come carte di credito o password. Tuttavia, dopo che esegui l’accesso, ti chiederemo periodicamente di aggiornare le informazioni di recupero. Inoltre, riceverai la notifica “Le informazioni del tuo account Yahoo sono state modificate” qualora le informazioni nelle impostazioni del tuo account vengano aggiornate.

Come si presentano le comunicazioni di Yahoo

  • Se visualizzi le email sul Web: le email provenienti da Yahoo includono un’icona Yahoo accanto all’oggetto o al mittente. Se non vedi tale icona, l'email non proviene da Yahoo.
  • Se visualizzi l’email da app di terze parti: l’icona Yahoo non verrà mostrata nelle app anche se l’email proviene da noi. Puoi controllare l’indirizzo email del mittente senza aprire l’email passando con il mouse sul suo nome nella posta in arrivo.

Ragioni per cui riceverai le notifiche

  • Qualcuno ha risposto a una conversazione su un articolo di Yahoo a cui hai partecipato.
  • Un commento da te pubblicato su un articolo Yahoo ha ricevuto almeno una risposta o un pollice in su.
  • Una tua recensione su Yahoo (ad esempio destinazioni di viaggi e attività commerciali locali) ha ricevuto una risposta.
  • Si è verificata un'attività importante correlata al tuo account, ad esempio modifiche della password o la scadenza di una carta di credito che usi per pagare i servizi Yahoo.

Best practice per garantire la sicurezza del tuo account

Best practice

  • Non attivare la funzione “utilizza app meno sicure”.
  • Non rispondere a eventuali SMS in cui ti viene richiesto un codice di verifica.
  • Non rispondere alle email indesiderate o a richieste di invio di denaro.
  • Presta attenzione ai tipi di dati a cui si autorizza l’accesso, in particolare nelle app di terze parti.
  • Utilizza solo applicazioni legittime di terze parti, che non chiederanno il codice di verifica in due passaggi di Yahoo.
  • Non utilizzare motori di ricerca su Internet per i dati di contatto di Yahoo, poiché potrebbero rimandarti a siti web dannosi e falsi servizi di assistenza. Vai sempre direttamente al Tutto l'Aiuto Yahoo di Yahoo per usufruire dell’assistenza clienti ufficiale di Yahoo.
  • Non cliccare mai su link sospetti. Passa con il mouse sopra i collegamenti ipertestuali per visualizzare l’anteprima dell’URL di destinazione. Può capitare che un collegamento ipertestuale venga visualizzato come link di Yahoo all’interno di un’email, quando in realtà l’URL di destinazione è un dominio dannoso.
  • Sii prudente quando autorizzi un app ad accedere al tuo account o quando fornisci a terze parti l’accesso a dati del tuo account. Le applicazioni ufficialmente riconosciute da vengono sottoposte a un processo di controllo standard del settore che offre un'autenticazione chiara e trasparente nota come OAuth 2.0.
A cosa prestare attenzione
  • Spoofing: pratica utilizzata dagli spammer per far sembrare un’email o un sito web proveniente da un mittente attendibile.
  • Phishing: tentativo da parte di truffatori di spacciarsi per aziende o individui legittimi allo scopo di rubare dati personali, nomi utente, password o altre informazioni dell’account.
  • Falsi indirizzi email: dei malintenzionati inviano comunicazioni da indirizzi email fatti apparire come quelli ufficiali, ma osservando con attenzione si nota che mancano una o più lettere, che sono scritti male, che una lettera è sostituita da un numero simile (ad es. "O" e "0") o che provengono da servizi di posta elettronica gratuiti, mai utilizzati per comunicazioni ufficiali.
Se ritieni che il tuo account sia stato compromesso